fbpx

Cos’è il video marketing e perché può essere così fondamentale – oggi – in chiave business e sui Social Network? Per video marketing (o visual content marketing) si intende la produzione e la distribuzione di contenuti visual per raccontare, convertire o fidelizzare uno spettatore, e dunque, un possibile cliente.

I contenuti visuali permettono di diffondere un messaggio ben preciso in modo più efficace rispetto a un contenuto testuale, accompagnando attivamente la strategia aziendale di marketing digitale. I contenuti così si diffondono nella rete non attraverso le parole ma grazie alle immagini in movimento, strutturate, studiate, pianificate al mimino dettaglio, stiamo parlando del video content marketing.

Video marketing: l’importanza di essere efficaci

Ci sono volte in cui le parole non bastano. Per quanto si provi a spiegare un prodotto sembra che nessuna parola sia all’altezza. Questo perché in alcune situazioni, in particolare nella comunicazione online, le parole non sono al 100% efficaci per raggiungere il target prescelto e convertire.

Per dare una maggiore fluidità nella comunicazione online molti imprenditori lungimiranti scelgono di utilizzare i video per la loro strategia di marketing aziendale destinando parte del loro budget digitale alla realizzazione di video. Non ci sono dubbi, la promozione aziendale tramite il video è una tendenza degli ultimi anni destinata a durare nel tempo.

Contenuto testuale vs contenuto visuale

Come già anticipato, è molto più complesso far capire con le parole la natura del nostro prodotto o servizio ad un possibile cliente finale, sia che si tratti di un B2B che B2C. Dati alla mano, gli studi sono chiari: il 60% delle persone preferisce di gran lunga i contenuti visivi, in particolare i video, a quelli testuali (40%), accompagnato da una minore frequenza di rimbalzo nel visual (40,4% vs 59%). Ma il dato che più ci balza agli occhi è la percentuale di conservazione del ricordo di un contenuto visuale, rispetto a uno testuale, quasi il 70% rispetto a un 30%. Questo vuol dire che con un video le persone si ricorderanno di più di voi!

Pianificare è bello: i video nella strategia di marketing

Il video marketing è strategia pura. Nulla va lasciato al caso, quale contenuto pubblico? Quale formato uso? Quanto deve durare un video? Ogni quesito si risolve avendo idee chiare e pianificando.

Come dei vestiti fatti su misura, i contenuti vanno adattati ad ogni ambiente. Instagram è IL visual per eccellenza, Twitter è testo, su TikTok devi metterci la faccia per forza, Facebook viaggia bene un po’ con tutto (anche se ormai ci sono solo i “vecchi”, dicono), fino al nuovo nato Clubhouse, esclusivamente vocale.

Viviamo un “mondo dell’online” in cui nulla è prevedibile, la strategia del mirroring va bene, ma non benissimo. Perché tutto andrebbe sempre calcolato nel dettaglio in fase di pianificazione, fondamentale in ogni lavoro, soprattutto nel visual. E va bene se dopo un servizio fotografico ci portiamo a casa gb su gb di foto orizzontali, verticali, larghe, strette o in sequenza. Va bene se con una sola giornata di riprese potremmo montare un film su quel cliente, da quanto girato abbiamo (e li vi voglio con il backup).

Tutto questo va bene, perché permette poi di essere estremamente versatili in fase di pubblicazione dei contenuti, della serie: ce n’è per tutti i gusti! Un case study interessante è sicuramente questo: per il cliente abbiamo programmato 3 uscite con fotografo, operatore terra e operatore drone in cui abbiamo portato a casa il maggior numero di materiale in base ai punti di interesse concordati. Il materiale video poi è stato declinato in:

  • 1 video corporate
  • 3 video divisione
  • 13 mini-clip social per servizio

Il servizio fotografico invece è servito per popolare il nuovo sito web e pianificare il PED Facebook per svariati mesi.

A chi serve il video marketing?

Semplice, a tutti!
Facciamo qualche esempio: un cantante realizza un video per lanciare la sua canzone, l’insegnante di inglese realizza un video per spiegare il Present Simple, un imprenditore può realizzare un video per presentare il nuovo prodotto, la fiera, lo showroom.

Insomma, quando bisogna comunicare, fare un video è la soluzione più efficace, più immediata e più rilevante.

Perché? Perché il video coinvolge, resta nella mente, che preferisce di gran lunga un’immagine a un contenuto testuale

Facciamo un esempio specifico:

Un video corporate come questo riesce a catapultare tecnici del settore e non, nella realtà dell’azienda con immagini esplicative dei processi produttivi, e altre relative al prodotto finito. Con questo video abbiamo vinto il premio come miglior video corporate del 2019.